10 modi per migliorare il tuo rapporto con il tuo medico: 1

0
80

10 modi per migliorare il tuo rapporto con il tuo medico: 1

Mentre nessuno vuole vivere con il dolore all’anca, farmaci, iniezioni, terapia fisica e ausili di supporto possono tutti aiutare ad alleviare il dolore senza rischiare le complicazioni dell’intervento chirurgico. Collabora con il tuo medico per elaborare il miglior piano di trattamento per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter per una vita sana!

L’ultima novità in fatto di dolore all’anca

Cosa aspettarsi dalla chirurgia di sostituzione totale dell’anca

Entro il 17 novembre 2017

5 cause comuni di dolore all’anca nelle donne

Il dolore all’anca nelle donne può derivare da usura, uso eccessivo e poche altre cause. Ecco i colpevoli più comuni.

Di Beth W. Orenstein, 14 settembre 2017

Le migliori e peggiori macchine per esercizi per il dolore cronico all’anca

Gli esperti raccomandano le macchine per esercizi più utili per il dolore all’anca.

Di Mikel Theobald, 16 gennaio 2015

Comprensione del dolore ai flessori dell’anca

I muscoli flessori dell’anca ti consentono di sollevare le ginocchia e piegarti in vita. Tuttavia, puoi provare dolore ai flessori dell’anca se tendi improvvisamente questi muscoli. . .

Di Beth W. Orenstein, 7 ottobre 2013

Recupero dalla sostituzione dell’anca

Con la chirurgia sostitutiva dell’anca, il vero successo arriva con un recupero attento. Impara come iniziare a muoverti correttamente e come individuare i segni di complicazioni. . .

Di Madeline R. Vann, MPH, 7 ottobre 2013

Gli impianti di sostituzione dell’anca metallo su metallo sono la risposta?

Ogni anno negli Stati Uniti, circa 285.000 persone subiscono una sostituzione dell’anca e un americano su cinque opta per un giunto sferico fatto di cobalto e. . .

Di Everyday Health Editors, 28 settembre 2012

Lista di controllo per la chirurgia sostitutiva dell’anca

L’intervento di sostituzione dell’anca richiede un lungo tempo di recupero per consentire al tuo corpo di guarire. Scopri i passaggi da eseguire prima della procedura per mantenerti in salute e. . .

Di Madeline R. Vann, MPH, 23 giugno 2011

Dolore all’anca e corsa

La tensione dell’anca può essere un problema per gli atleti, quindi gli esercizi di rafforzamento sono fondamentali per evitare infortuni.

Di Beth W. Orenstein, 14 febbraio 2011

Dolore all’anca nei bambini

Se tuo figlio zoppica o lamenta dolore all’anca, potrebbe essere una condizione chiamata sinovite tossica che di solito non è grave. Se il dolore all’anca persiste,. . .

Di Beth W. Orenstein, 14 febbraio 2011

Come il dolore all’anca influisce sul tuo corpo

Il dolore all’anca e alle gambe può causare stress alle articolazioni e influenzare altre aree del corpo. Dolore all’anca e al ginocchio e dolore all’anca e alla spalla sono condizioni che non dovrebbero. . .

Di Beth W. Orenstein, 14 febbraio 2011 “

La disfunzione erettile può essere trattata in diversi modi, a seconda della causa. I dispositivi a vuoto sono un’opzione per gli uomini che non possono assumere farmaci per la disfunzione erettile o le cui condizioni non sono causate da fattori psicologici che possono essere aiutati con la psicoterapia. Chiamati anche pompe per il pene, i dispositivi per il vuoto consentono agli uomini di ottenere e mantenere erezioni abbastanza a lungo per i rapporti sessuali.

Come funziona un dispositivo per il vuoto?

L’uso di un dispositivo per il vuoto, noto anche come dispositivo di costrizione, non implica l’uso di farmaci o interventi chirurgici per la disfunzione erettile. Una pompa per il pene è un tubo cilindrico che fai scorrere sul pene. Pomparlo per eliminare l’aria nel tubo crea un effetto di vuoto che incoraggia il flusso di sangue al pene, portando a un’erezione. Per mantenere il sangue nel pene e impedirne il drenaggio, una fascia all’estremità del tubo viene arrotolata alla base del pene, dove rimane durante i rapporti sessuali. Il cinturino può essere tenuto saldamente in posizione fino a 20 minuti, quindi deve essere rimosso. Una variante del dispositivo per il vuoto include una guaina di gomma che viene applicata al pene e mantenuta durante il rapporto.

Pro e contro dei dispositivi a vuoto per ED

Un dispositivo per il vuoto può essere efficace per alcuni uomini, provocando erezioni quando lo usano. Sebbene non ci siano stati studi recenti, nel corso degli anni da quando sono stati introdotti i dispositivi per il vuoto, si sono dimostrati utili per alcuni uomini.

Se usati correttamente, i dispositivi per il vuoto sono generalmente sicuri. Non vi è alcun rischio di un calo importante della pressione sanguigna o altri gravi effetti collaterali o rischi associati ai farmaci per la disfunzione erettile. Ma è importante rimuovere la fascia in modo tempestivo, o ogni volta che senti dolore, noti un cambiamento di colore del pene o se il pene inizia a sentire freddo.

Inoltre, questi dispositivi possono essere ingombranti e scomodi da usare e non consentono il sesso spontaneo: dovrai riservare del tempo per utilizzare il dispositivo appena prima del rapporto.

Un dispositivo per il vuoto è giusto per te?

Gli uomini che non sono in grado di assumere farmaci per la disfunzione erettile o che non vogliono sottoporsi a un intervento chirurgico potrebbero essere buoni candidati per i dispositivi per il vuoto. La chirurgia è un’opzione per alcuni uomini slim4vit costo con disfunzione erettile, ma non dovrebbe essere considerata un trattamento di prima linea. E mentre i farmaci per la disfunzione erettile sono efficaci e consentono il sesso spontaneo, non sono appropriati per gli uomini che assumono farmaci a base di nitrati o alfa-bloccanti per problemi cardiaci e di pressione sanguigna a causa del rischio di una rapida diminuzione dei livelli di pressione sanguigna.

Diversi tipi di pompe per il pene sono disponibili nelle farmacie online, nei sexy shop e in altri punti vendita, ma è meglio parlare con il medico prima di acquistarne e utilizzarne uno. Un medico può consigliare un modello appropriato e offrire suggerimenti per negozi affidabili dove è possibile acquistarne uno. Assicurati di leggere attentamente le istruzioni e di discutere eventuali dubbi con il tuo medico.

Iscriviti alla nostra Newsletter sulla salute dell’uomo!

L’ultima novità in fatto di disfunzione erettile

L’abitudine alla pornografia è collegata alla disfunzione erettile, suggerisce la ricerca

Il sondaggio dice che più del 50% con problemi di disfunzione erettile durante il sesso in coppia non ha problemi quando si guarda il porno.   

Di Beth Levine, 22 luglio 2020

8 cure naturali per la disfunzione erettile

Una nuova ricerca suggerisce che potresti essere in grado di invertire la disfunzione erettile senza farmaci.

Di Mikel Theobald, 10 gennaio 2018

Pfizer lancia il Viagra generico

La piccola pillola blu sta per diventare molto più conveniente.

Di Julie Marks, 28 dicembre 2017

Viagra generico: cosa significa per te?

La piccola pillola blu dovrebbe diventare generica a dicembre 2017.

Di Julie Marks, 1 dicembre 2017

In che modo l’invecchiamento può rendere gli uomini migliori a letto (davvero)

L’invecchiamento e l’ED possono rallentare la salute sessuale degli uomini, ma il piacere non solo è possibile, ma può anche migliorare la qualità della vita negli uomini di età pari o superiore a 60 anni.

Di Denise Mann, 13 marzo 2014

Problemi di erezione? Questa abitudine potrebbe essere il motivo

Guardare il porno può estinguere le erezioni in camera da letto. Ma il problema è il cervello, non il pene.

Di Denise Mann, 4 febbraio 2014

Cosa succede quando usi il Viagra ma non hai ED

Il Viagra e altri farmaci per la disfunzione erettile vengono sempre più utilizzati in modo improprio e persino abusato. Scopri i rischi dell’uso ricreativo di droghe ED.

Di Chris Iliades, MD, 30 gennaio 2014

Gli uomini sexy fanno Kegel

Questo subdolo esercizio da fare ovunque può aumentare le erezioni, eliminare le perdite.

Di Madeline R. Vann, MPH, 21 gennaio 2014

Come le donne possono affrontare la disfunzione erettile

Affrontare la disfunzione erettile può essere scomodo e imbarazzante, ma puoi svolgere un ruolo importante nell’incoraggiare l’uomo della tua vita a farsi controllare. . .

Di Kristen Stewart, 2 dicembre 2013

ED e la relazione senza sesso

La disfunzione erettile può portare a problemi di relazione. Scopri perché il sesso è importante in una relazione e per una buona salute e come ricominciare la tua vita sessuale. . .

Di Kristen Stewart, 15 novembre 2013 “

Chiedi al tuo medico come le cartelle cliniche elettroniche potrebbero aiutarti a monitorare la tua salute.

Se ti ammali nel cuore della notte, potresti svegliare il tuo coniuge o persino far sapere al lavoro che non verrai il giorno successivo. Ma alcune persone, almeno quelle con rapporti particolarmente buoni con i loro medici, potrebbero inviare una rapida e-mail al proprio medico per far loro sapere cosa sta succedendo. Questo tipo di interazione può essere parte del motivo per cui i pazienti che hanno buoni rapporti con i loro medici tendono ad avere migliori risultati di salute, come ha scoperto un nuovo studio.

Logicamente questo ha senso, poiché le persone che vanno d’accordo con i loro medici hanno maggiori probabilità di andare a trovarli, essere onesti con loro e ascoltare i loro consigli. La ricerca, condotta dai medici del Massachusetts General Hospital e pubblicata su PLOS One, ha analizzato 13 studi di controllo randomizzati, in cui i medici si sono sottoposti a formazione per migliorare il modo in cui interagiscono con i pazienti. Se il rapporto medico-paziente è migliorato, anche la salute del paziente è migliorata, ad esempio con un aumento della perdita di peso o con una pressione sanguigna più bassa. In effetti, i ricercatori hanno affermato che il miglioramento complessivo osservato nei 13 studi era equivalente alla spinta aggiuntiva che l’assunzione quotidiana di aspirina ha sul rischio di avere un attacco di cuore.

“Sebbene l’effetto fosse piccolo, non è minore di altri interventi [come l’assunzione di aspirina] ampiamente prescritti”, ha detto l’autore dello studio Helen Riess, MD, direttore del programma di empatia e scienza relazionale al Mass General.

Che una buona relazione medico-paziente possa migliorare i risultati di salute è stato dimostrato in precedenza, ad esempio in uno studio che ha dimostrato che i pazienti diabetici hanno più successo nel monitorare la loro glicemia quando il loro medico è più empatico, ha detto Rodney Tucker, MD, chief experience officer per l’Università dell’Alabama al Birmingham Health System che non è stata coinvolta nello studio. Tucker ha detto che la scoperta è “buon senso”.

CORRELATO: Perché è importante avere un medico di base

Mentre la dottoressa Riess e i suoi colleghi stanno lavorando a modi per formare in modo efficace i medici ad avere rapporti migliori con i pazienti, ricorda che è una strada a doppio senso.

10 modi per migliorare il tuo rapporto con il tuo medico:

1. Preparati per il tuo appuntamento. È più che arrivare in ufficio in tempo. Dovresti anche portare tutti i tuoi farmaci attuali (da banco o prescrizione) al tuo appuntamento, insieme a note su fatti chiave come se hai ricevuto un vaccino antinfluenzale in una clinica sanitaria, ha detto il dottor Tucker. Annota in anticipo eventuali problemi di salute o preoccupazioni recenti, in modo da assicurarti di sollevarli.

2. Dai la priorità ai tuoi problemi. È vero che i medici tendono ad avere poco tempo, ma ciò non significa che dovresti modificare le tue esigenze per adattarle entro una finestra di 30 minuti, ha affermato James Tulsky, MD, capo delle cure palliative presso la Duke University School of Medicine. Fai un elenco delle cose che vuoi affrontare e fai sapere al tuo medico quante cose ci sono all’inizio di un appuntamento, ha suggerito Riess. Chiedi a quanti articoli sulla tua lista può arrivare il tuo medico oggi e, se non sono tutti indirizzati, parla di fissare un altro appuntamento, ha detto.

3. Non condividere solo la lamentela principale, condividi la preoccupazione principale. Può sembrare più naturale parlare semplicemente al tuo medico di un problema specifico che stai riscontrando, ad esempio dolore al ginocchio. Ma è altrettanto importante condividere quali sono le tue principali preoccupazioni al riguardo, ha detto Riess. La tua preoccupazione potrebbe riguardare se hai bisogno di un intervento chirurgico al ginocchio, perché la chirurgia ti preoccupa o perché avrai bisogno di qualcuno che guardi i tuoi figli. Se non condividi le tue preoccupazioni, il tuo medico non può rispondere e ricorda: anche i medici sono addestrati ad affrontare le tue preoccupazioni.

4. Assicurati di partire con le informazioni di cui hai bisogno. Può essere difficile parlare in un appuntamento dal medico per dire che non capisci come prendere un farmaco o cosa devi fare per il follow-up. “Sembra che tu stia interrompendo”, ha detto Tulsky. Ma quando lasci l’ufficio, diventi responsabile delle tue cure, quindi devi assicurarti che tutte le tue domande, comprese le preoccupazioni emotive, siano soddisfatte. Tulsky ha anche osservato che la ricerca mostra che i medici rispondono più fortemente se un paziente solleva una domanda due volte.

5. Registra la tua visita o porta qualcuno a prendere appunti. Ci sono spesso molte informazioni da assorbire durante un appuntamento dal medico, in particolare se stai affrontando una grave e spaventosa sfida per la salute. Potresti essere distratto cercando di prendere una diagnosi, quindi può essere utile portare con te un coniuge, un amico o un familiare per prendere appunti e porre domande, ha affermato David Longworth, MD, presidente del Cleveland Clinic’s Medicine Institute. In alternativa, puoi registrare la tua visita in modo da poter fare riferimento alle informazioni in seguito, ha detto Tulsky – assicurati solo di chiedere al tuo medico se va bene.

6. Chiedere come contattare il medico dopo l’orario di lavoro. Ogni medico avrà una preferenza diversa e alcuni studi hanno sistemi configurati, quindi è importante chiedere al medico come dovresti essere in contatto in caso di un problema medico che si verifica al di fuori dell’orario normale. Se conosci il sistema per metterti in contatto in anticipo, questa è una cosa in meno di cui preoccuparti quando stai effettivamente affrontando una crisi medica.

7. Impara a usare le cartelle cliniche elettroniche. Le cartelle cliniche elettroniche non dovrebbero essere solo per i medici: le nuove cartelle cliniche elettroniche dovrebbero rendere più facile anche la gestione delle cure. Scopri se lo studio del tuo medico utilizza le cartelle cliniche elettroniche e scopri come utilizzare anche il portale di accesso. La registrazione per utilizzare le cartelle cliniche elettroniche ti consente un maggiore accesso ai tuoi record e al materiale educativo, ha osservato Tucker, e ti fornisce un sistema sicuro per inviare e-mail al tuo medico, ha detto Tulsky.

8. Dì loro se sei andato da un altro dottore. Che si tratti di uno specialista, di una situazione di assistenza di emergenza o di un appuntamento che dovevi fissare in un giorno in cui il tuo medico era fuori, è importante assicurarti che il tuo documento principale sia aggiornato sulle altre cure mediche che hai ricevuto. Le cartelle cliniche elettroniche facilitano la condivisione delle informazioni se i medici si trovano nello stesso sistema, ma assicurati sempre di chiedere che un record della visita venga inviato al tuo medico di base. Portare con sé la tessera del medico, con le informazioni di contatto pertinenti, renderà l’operazione un gioco da ragazzi, ha consigliato Tucker.

9. Se il tuo medico non soddisfa le tue esigenze, parlane. Può essere difficile dire al tuo medico che ci sono alcune parti delle tue cure che ritieni manchino, ma tutti e quattro i medici hanno detto che è importante che tu lo faccia. “A volte hanno solo bisogno di sentirsi dire ‘questo non funziona’, e faranno del loro meglio per risolverlo”, ha detto Tulsky.

10. Trova un altro dottore. Se hai sollevato i problemi che hai con il tuo medico e nulla sembra essere cambiato, dovresti sentirti libero di trovarne uno nuovo. “Si tratta di avere fiducia e fiducia in qualcuno a cui stai affidando la tua vita”, ha detto il dottor Longworth. Se hai dei dubbi sulla competenza clinica del tuo medico, o semplicemente non senti di avere un buon rapporto, guarda altrove, ha detto Longworth.

Iscriviti alla nostra Newsletter per una vita sana!

Le ultime novità nella vita sana

Uno sguardo olistico al benessere e all’alfabetizzazione sanitaria

L’editor medico capo di Everyday Health Arefa Cassoobhoy, MD, MPH, traccia il percorso per informazioni mediche “accurate e pratiche”.

Di Abby Ellin, 26 aprile 2021

La tua città è una delle più sane (o malsane) degli Stati Uniti?

Un nuovo sondaggio classifica quasi 200 posti sulla base di assistenza sanitaria, cibo, fitness e COVID-19.

Di Becky Upham, 9 febbraio 2021

CES 2021: la medicina virtuale può aiutare a ridurre le disparità sanitarie?

Esperti di tecnologia sanitaria si sono riuniti alla fiera dell’elettronica di consumo di quest’anno per discutere di come la tecnologia possa offrire un percorso verso un’assistenza sanitaria equa. . .

Facebook Comments